lunedì 11 febbraio 2013

Luoghi di perdizione Pt. 1

Uno dei piaceri maggiori che ho nei miei giri di perlustrazione di questa città è quello di scovare negozietti particolari (se handmade ancora meglio) oppure negozi di craft ecc
Ancora prima di partire avevo fatto qualche ricerca su internet per vedere se nei paraggi avessi potuto trovare qualche negozio di hobbystica o di stoffe meglio ancora!

La mia ricerca aveva prodotto dei risultati, ma per una volta devo proprio ammettere che la realtà supera la fantasia! 
Non so se è merito del fatto che quando uno vuol tanto una cosa poi "tutto si muove nell'universo" per far si che questa cosa accada (come diceva il buon vecchio Goethe) oppure è "solo" perchè Melbourne -e l'Australia in generale- è enorme e quindi ci sono più cose per forza! 
Fatto sta che ho trovato un botto di negozi di stoffe!

Proprio perché ne ho trovati più di uno ho pensato di "presentarvene" uno alla volta, giusto per non fare indigestione di questi megnifici luoghi di perdizione!

Vi dico solo che manca ancora un po' alla fine di questa mia avventura e già sto inguaiata con il mio bagaglio! pesa troppo ed io vorrei ancora comprare cose!

Comunque... non mi dilungo più e torno sull'argomento serio... Oggi, dicevo, vi mostro il primo negozietto che mi ha rubato il cuore e tolto parecchi soldi dal conto in banca! ;)

Si chiama Gj's Fabrics e si trova al 443 di Lygon St. a Brunswick.
Io ci ho pensato parecchio a come poter metter giu quello che ho pensato, ma davvero non riesco a capire da dove devo partire. 
Vi dico solo che ho aspettato mesi prima di entrare li dentro e la mattina, quando avevo deciso che sarei andata li nel pomeriggio, ho cominciato ad emozionarmi!

Oh, non prendetermi per scema... chi è "stoffaholic" come me mi capisce benissmo!


Ecco insomma... Spero di farvi un po' emozionare almeno un pizzico di quello che ho provato io!
Qui avevano dei cotoni belli da fare paura ed una scelta ampissima, le fiere che ci sono da noi in Italia in confronto sono scarne!

Le foto che ho messo qui riguardano solo il pezzo dei cotoni, perchè al piano superiore avevano tutta un'altra zona dedicata ai tessuti per sartoria... Sete, satin, lane, sintetici ecc
Anche li da perderci gli occhi!

Mi dispiace di potervi offrire solo una visione attraverso le foto... davvero dal vivo era un'emozione ad ogni angolo!
Poi il personale era simpaticissmo e disponibile... Gli ho già detto che probabilmente prima della mia partenza ci rivedremo ancora! ;) :-P 

La distanza dalla macchina da cucire si fa sentire ogni giorno di più, soprattutto quando vengo in contatto con questi paradisi in terra!

Vi saluto, qui da me è piuttosto tardi e me ne volo a nanna...
Bacioni, a prestissimo con un altro luogo di perdizione!

5 commenti:

Barbara, OcaGattoLetto ha detto...

Lì dentro mi ci potrei accampare per una settimana!
L'anno scorso mia mamma è andata a San Francisco e sapendo che anche lì ci sono negozi simili, le ho imposto tassativamente di portarmi un po' di stoffe: una più bella dell'altra... e peccato che non abbia dato retta a suo cugino: lui avrebbe voluto spedirmene uno scatolone, sant'uomo!
E qui ci dobbiamo accontentare di Campodonico... e meno male che c'è!

Fra ha detto...

Da perderci la testa, da non sapere dove iniziare!!!!!!

Trilli ha detto...

Bellissimo! Nella mia città li posso solo sognare negozi così! hai fatto bene a caricarti di acquisti! =D

I's garden ha detto...

Approfittane più che puoi...altro che bagagli ;)) e ora sono curiosa di vedere cosa hai comprato di bello :)
Robi

alucce ha detto...

Io potrei cominciare a delirare in un luogo come questo!!! Ma non posso no prendermi come commessa? Potrei lavorare quasi gratis, pur di poter avere sotto gli occhi tuto il giorno tutti quei colori, quelle piccole fantasie...... Ti invidio tantissimo!!!